DIESIS TEATRANGO – FORMAZIONE, RICERCA E CREAZIONE TEATRALE

La compagnia, fondata nel 1992 come Associazione Culturale, è dal 2000 società cooperativa. Ha sede a Bucine (AR) e residenza artistica presso il Teatro Comunale di Bucine per il quale collabora alla gestione e direzione. È fra i fondatori delle Rete Teatrale Aretina – Provincia di Arezzo e del TTC – Consorzio toscano cooperative culturali e turistiche. 

Diesis Teatrango si occupa dal 1992 di creazione artistica, drammaturgia e pedagogia del teatro sociale ed educativo rivolto alla scuola, ai luoghi del disagio psico-fisico, al territorio. Dall’incontro di maestri del novecento quali Judith Malina del Living Theatre, Augusto Boal, ideatore del Teatro dell’Oppresso e lo studio dei metodi delle maggiori scuole di teatro sociale nazionali ed internazionali oltre a stages con artisti di varie discipline, sviluppa una propria ricerca, pratica artistica e pedagogica che contamina ed integra i vari linguaggi del teatro e della persona.    

Si avvale di una équipe composta da artisti, educatori e psico-terapeuti in grado di contaminare processo educativo e ricerca estetica producendo drammaturgie inclusive e creazioni di teatro integrato che circuitano sulla scena nazionale ed internazionale.

È Residenza Artistica nel Sistema Regionale Toscano dello Spettacolo dal vivo, presso il Teatro Comunale di Bucine (AR) di cui cura direzione artistica e progetto di attività.

Dal 2006 promuove il Laboratorio Permanente di Teatro Sociale con l’obiettivo di favorire una formazione qualificata per attori con disabilità e la produzione di drammaturgie e spettacoli inclusivi. Si rivolge ad allievi, attori, educatori, persone interessate al teatro.

Alla base della ricerca il valore maieutico dell’attore/persona,  fra qualità estetica e qualità della relazione, in un processo di crescita individuale e di gruppo. Il programma è realizzato in collaborazione con artisti e maestri della scena attraverso percorsi specifici  di auto-narrazione, di espressione corporea e vocale, danza, ritmo, scrittura collettiva e scenica.

Connessi all’esperienza del Laboratorio: la Rassegna Squilibri, visioni di teatro sociale e il Progetto formativo “Il rischio della Scena”, residenza creativa per giovani performer verso la costruzione di drammaturgie inclusive.

curriculum PC

curriculum BP

curriculum SN

curriculum FM